Le iscrizioni a questo evento sono chiuse


Titolo:DISCUSSIONE COLLEGIALE CASI CLINICI DI GASTROENTEROLOGIA
Codice Ministeriale:33-231165 Codice Interno:33-231165

Date

Data Inizio:11/03/2020
Data Fine:31/12/2020

Descrizione

La discussione collegiale di casi clinici di reparto e ambulatoriali è un passaggio fondamentale nella gestione di pazienti con patologie gastroenterologiche complesse seguiti in corso di ricovero o in ambiente ambulatoriale, sia per condividere le conoscenze e la discussione del caso sia per promuovere una gestione comune e univoca delle problematiche all’interno del reparto. La gestione dei pazienti necessita infatti di una continua interazione fra gli specialisti gastroenterologi e, in taluni casi, la discussione anche con altri specialisti quali anatomopatologo, oncologo, chirurgo e radiologo per una visione multidisciplinare; il confronto tra specialisti della stessa e di diverse specialità rappresenta inoltre un’occasione di crescita professionale e consente di garantire al paziente una gestione ottimale e di far emergere, nel reparto, eventuali criticità offrendo quindi uno stimolo al miglioramento. Per quanto attiene in particolare i pazienti sottoposti a procedure diagnostiche in quanto affetti da lesioni sottomucose di stomaco, tenue e colon e con lesioni cistiche o solide del pancreas che necessitano di una definizione istologica, è importante una valutazione collegiale del caso sia prima e che dopo l’esame (con l’esito dell’esame istologico) per valutare l’effettiva indicazione alla metodica prima della stessa e l’efficacia e le eventuali complicanze dopo la procedura. Per il personale coinvolto nell’effettuazione delle metodiche è fondamentale, infatti, avere un feed back sulle procedure effettuate che consenta di capirne l’effettiva finalità e utilità e promuovere eventuali miglioramenti della gestione qualora fossero necessari (es sulle modalità di effettuazione del prelievo, sulle modalità di invio, sulla gestione del paziente prima e dopo la procedura); per questo motivo gli incontri sono aperti alla partecipazione del personale infermieristico che collabora attivamente nell’effettuazione delle varie procedure. I pazienti affetti da patologia oncologica hanno inoltre una documentazione di imaging radiologico che merita spesso una visione e discussione collegiale; tale aspetto è importante anche per un confronto tra quanto si osserva nell’imaging radiologico e quanto si osserva nell’imaging endoscopico ed è una occasione di crescita culturale oltre che un orientamento su quale procedura di approfondimento sia più indicata nel caso specifico.

Informazioni Generali

LuogoCASTELFRANCO VENETO
Dettagli luogo:Istituto Oncologico Veneto, Via del Carpani 16, Castelfranco Veneto
Crediti:12.0
Totale Ore:12
Tipo Formazione:Formazione sul campo
Tipo Evento:Regionale
Obiettivo Formativo:Integrazione interprofessionale e multiprofessionale interistituzionale
Numero Partecipanti:25

Professioni e Discipline interessate

Medico chirurgo: Medicina dello sport , Medicina aeronautica e spaziale , Medicina termale , Medicina interna , Medicina fisica e riabilitazione , Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza , Malattie infettive , Malattie dell'apparato respiratorio , Radioterapia , Psichiatria , Pediatria , Oncologia , Neuropsichiatria infantile , Neurologia , Neonatologia , Nefrologia , Allergologia ed immunologia clinica , Angiologia , Geriatria , Malattie metaboliche e diabetologia , Gastroenterologia , Genetica medica , Ematologia , Endocrinologia , Cardiologia , Dermatologia e venereologia , Psicoterapia , Audiologia e foniatria , Cure palliative , Privo di specializzazione , Organizzazione dei servizi sanitari di base , Direzione medica di presidio ospedaliero , Medicine alternative , Medicina di comunità , Epidemiologia , Medicina subacquea e iperbarica , Scienza dell'alimentazione e dietetica , Continuità  assistenziale , Pediatria (Pediatri di libera scelta) , Biochimica clinica , Anestesia e rianimazione , Laboratorio di genetica medica , Farmacologia e tossicologia clinica , Medicina legale , Medicina trasfusionale , Microbiologia e virologia , Medicina nucleare , Neuroradiologia , Neurofisiopatologia , Radiodiagnostica , Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia) , Igiene degli alimenti e della nutrizione , Igiene, epidemiologia e sanità  pubblica , Medicina generale (Medici di famiglia) , Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro , Reumatologia , Cardiochirurgia , Chirurgia generale , Chirurgia maxillo-facciale , Chirurgia pediatrica , Chirurgia plastica e ricostruttiva , Chirurgia toracica , Chirurgia vascolare , Ginecologia e ostetricia , Neurochirurgia , Oftalmologia , Ortopedia e traumatologia , Otorinolaringoiatria , Urologia , Anatomia patologica
Altri partecipanti esclusi dall'obbligo dei crediti: Nessuna disciplina associata alla professione selezionata
Infermiere: Infermiere

ATTENZIONE: COMUNICAZIONE RISERVATA A CHI HA RICEVUTO UNA SPONSORIZZAZIONE PER PARTECIPARE A QUESTO CORSO

Ogni professionista sanitario reclutato direttamente dagli Sponsor - all'atto della partecipazione all'evento formativo - deve consegnare una copia dell'invito o una dichiarazione sottoscritta attestante l'invito, con firma autografa e leggibile unitamente ai propri dati anagrafici (codice fiscale, nome, cognome, libero professionista/convenzionato/dipendente, professione, disciplina, nome Sponsor).


Al fine di ottemperare alle attuali disposizioni, il partecipante dovrà compilare l'autocertificazione (Per scaricare l'autocertificazione Clicca qui ) nella quale attesterà di non aver raggiunto il limite massimo di 1/3 dei crediti formativi (50 crediti) ricondotti al trienno di riferimento acquisibili mediante reclutamento diretto dello Sponsor. Al momento dell'iscrizione, tale dichiarazione dovrà essere inviata via e-mail al seguente indirizzo: formazione@iov.veneto.it

Per scaricare l'autocertificazione Clicca qui